Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Profilo

  • ilmondodisara
  •  Sono una ragazza che ama creare sia con decoupage, uncinetto ma anche bracciali e collane con oggetti di recupero ecc. . Ho una passione per il make up e i prodotti Bio , mi piace provare e fare recensioni su i prodotti che più mi poiacciono
  • Sono una ragazza che ama creare sia con decoupage, uncinetto ma anche bracciali e collane con oggetti di recupero ecc. . Ho una passione per il make up e i prodotti Bio , mi piace provare e fare recensioni su i prodotti che più mi poiacciono

Testo Libero

Cerca

Link

15 febbraio 2013 5 15 /02 /febbraio /2013 12:41

saponette.jpgRisparmiando con il fai da te
Con i tempi che corrono,sempre più persone stanno riprendendo in considerazione l'idea del fai da te. Anche perchè può essere sia un modo per risparmiare denaro, ma anche un bel passatempo che si può trasformare in un hobby.
Nei supermercati troviamo sempre più prodotti economici che però a volte non sono di qualità, o contengono ingredienti non naturali. Ad esempio avete mai pensato con che cosa viene fatto il sapone e quale è la differenza tra un sapone del supermercato e un sapone fai da te ?

 

Tipi di sapone fai da te
Per preparare un sapone fai da te, ci sono due metodi, il primo è con la soda caustica,dove bisogna fare tantissima attenzione, ed usare sia occhiali di protezione e guanti in gomma per evitare di bruciarsi. Molti preferiscono evitarla perchè è un ingrediente che va usato con molta cautela e non con bambini.
La soda caustica è un materiale reagente e instabile, è altamente corrosivo e ustionante, infatti è bene tenere anche una mascherina per coprire il naso. Ma detto questo è un metodo facile da fare, basta avere queste attenzioni e non si avrà nessun problema. E' bene che gli attrezzi che userete per preparare il sapone, non saranno più riutilizzati in cucina ma andranno puliti, e tenuti da parte solo per creare altri tipi di sapone.

 

Preparazione sapone con soda caustica
Anche se usiamo la soda, non verrà fuori un sapone aggressivo, perchè la combinazione fra tutti gli ingredienti farà sparire la soda caustica. Gli ingredienti base sono, 1 litro di olio d'oliva (anche extravergine), soda caustica 300gr di acqua, 128gr di soda caustica, 1 cucchiaio di farina per far fissare l'essenza e 10/15 ml di olio essenziali a scelta, che servono per profumare il sapone.

Come prima cosa, indossate tutte le protezioni adeguate e pesate la soda caustica, e diluite nell'acqua, non dovrete mai invertire il procedimento perchè verrà fuori una reazione chimica tipo un esplosione molto pericolosa. Dopo di ché mettete a freddare in un luogo sicuro, e scaldate l'olio a fuoco molto basso, quando sia l'olio che la soda avranno la temperatura di 45°, versate la soluzione caustica nell'olio e mescolate per bene, poi aggiungete l'olio essenziale e mettete tutto negli stampi. Dovrete isolare il tutto con delle vecchie coperte o asciugamani, dopo 48 ore, potrete finalmente togliere il sapone dagli stampini e lasciarli stagionare per quattro settimane.

 

Preparazione sapone senza soda caustica
Sicuramente preparare il sapone senza la soda caustica, è molto meno impegnativo e rilassante.  Occorre qualche ingrediente in più, ma niente di complicato. Come primo ingrediente ci servirà 5litri di acqua, 1kg di cenere, 750 ml di olio d'oliva, 50gr di amido e olio essenziale per profumare.

Come prima cosa si inizia con la preparazione della lisciva, cioè mettendo la cenere e l'acqua in una pentola, mescolare per bene e lasciare cuocere per due ore a fuoco molto lento.  Una volta pronta, bisognerà filtrarla per evitare granuli.  Basterà prendere un secchio, con sopra un telo e versarci sopra la lisciva.  In un altra pentola mettete a scaldare l'olio, dovrete arrivare alla temperatura di 30°.  Poi dividete la lisciva, lasciando nel secchio circa mezzo litro e aggiungeteci l'amido, mentre il restante lo aggiungerete all'olio.  Mescolate molto bene e aggiungete nell'olio anche la lisciva con l'amido, continuate a mescolare e aggiungente l'olio essenziale per profumare il sapone.  Dopo di ché versate il composto ottenuto o negli stampi o nel secchio e fate riposare per due settimane.. 

Condividi post

Repost 0

commenti

angela 05/21/2014 18:49

Io la ricetta del sapone fai da te l'ho presa da un corso comperato in rete (il sito credo fosse www.corsocosmesinaturale.it, chiedo scusa se non è questo). Oltre al sapone ho trovato circa
trecento ricette di cosmetici fai da te, tutte molto semplici e devo dire, molto efficaci. Le sto provando e funzionano. Ci sono anche molti altri consigli...

valentina 11/29/2013 16:54

Ciao, per quanto il riguarda il sapone senza soda caustica che tipo di amido devo mettere?